ASTE A RIBASSO

gioca a vincere

www.astealribasso.com ha in palio il Yamaha T-Max 1,00 euro ! Scadenza ore 18.45 del 27/02/2018

Yamaha T-Max

Yamaha T-Max

http://www.astealribasso.com ha in palio il Yamaha T-Max 1,00 euro ! Scadenza ore 18.45 del 27/02/2018.

Registrati subito e ricevi 2,00 euro omaggio e la PRIMA RICARICA VALE DOPPIA

Promozione Speciale di questo mese: Ricarica almeno 300,00 Euro e ricevi il TRIPLO !

La personalità e le prestazioni sportive di Yamaha T-Max non hanno confronti tra i maxi scooter. Le linee dinamiche della carena promettono e mantengono prestazioni paragonabili a quelle di una moto, con una maneggevolezza e un comfort senza pari. Il motore da 530 cc, la trasmissione a cinghia e il peso ridotto assicurano una coppia che non hai mai provato, e una precisione di guida che ti permette di scartare in un attimo il traffico dell’ora di punta. La nuova posizione di guida e le sospensioni reattive aumentano la maneggevolezza in ogni condizione. Disponibile in opzione la versione con ABS. Il carattere sportivo di Yamaha T-Max si riflette anche in particolari come le linee spigolose e moderne della strumentazione, il caratteristico doppio faro e il parabrezza regolabile in altezza.Design sportivo e aggressivo.

  • Trasmissione a cinghia per una guida più agile, istintiva e diretta.Motore da 530 cc, a 16 valvole, a 4 tempi, raffreddato a liquido.
  • Coppia elevata per accelerazioni istantanee.
  • Telaio in alluminio di derivazione sportiva.
  • Freno a disco posteriore da 282 mm, doppio freno a disco anteriore.
  • Ruote alte da 15 pollici (anteriore e posteriore).
  • Strumentazione analogico digitale a doppio quadrante.
  • Scarico alto di tipo sportivo.
  • Lussuosa sella e maniglia per il passeggero dal design sportivo.
  • Vano sottosella da 45 L e due portaoggetti frontali con chiusura a chiave.

Panasonic Lumix GX9

Panasonic Lumix GX9 è una fotocamera quasi perfetta per foto e video a un prezzo equilibrato. Lumix GX9 è dotata di obiettivi intercambiabili e il sensore da 20 MP ed appartiene alla famiglia delle proposte Panasonic Micro Quattro Terzi. Questa fotocamera, per tanti aspetti, può essere paragonata alla proposta Fujifilm X-E3 e in “retrospettiva” al modello precedente di riferimento Panasonic GX8. Con Panasonic GX9 si possono scattare fino a 9 fps, alla velocità massima di 1/6000 sec con l’otturatore elettronico. E si possono riprendere video 4K in formato MPEG-4, AVCHD e H.264 fino a 3840×2160 pixel di risoluzione. Il giudizio su questa fotocamera è quindi nel complesso molto positivo, soprattutto in relazione al prezzo, davvero interessante. Il prezzo di listino di Panasonic GX9 è infatti di circa 800  euro (solo corpo),  mentre con l’obiettivo 12-60 costa circa 1000 euro.

Un Samsung Galaxy con display a doppia faccia?

Nel settore della telefonia, Samsung continua la sua ricerca incessante per una soluzione che possa unire innovazione, utilità e design. Tutto questo mentre si fanno sempre più insistenti le notizie in merito al presunto Samsung Galaxy X, il primo dispositivo pieghevole del marchio sudcoreano. E proprio un brevetto, pubblicato nel database dell’USPTO (United States Patent and Trademark Office), ci mostra uno smartphone dotato di un display continuo a doppia faccia. Anche se il testo del brevetto è minimo, le immagini parlano davvero da sole. Il display touchscreen di questo dispositivo curva di 180° lungo il bordo e continua anche sulla parte posteriore dello smartphone. Nonostante sia spuntato fuori solo adesso, la richiesta di brevetto risale al 2 settembre 2016 per gli USA e ad ottobre 2015 presso l’ente certificativo sudcoreano. Anche se non è dato di sapere se Samsung Galaxy X diventerà realtà, resta comunque un’ipotesi molto affascinante e prova, se ancora ce ne fosse bisogno, il continuo sforzo che l’azienda sudcoreana compie per offrire sempre nuove e migliori soluzioni ai consumatori.

Meizu M6 Note recensione

M6 Note di Meizu è uno smartphone dal design abbastanza classico, e nella sostanza un prodotto che non lascia a bocca aperta per le sue caratteristiche,  ma anche non privo di elementi che lo fanno apprezzare. Meizu M6 misura 154.6 x 75.2 x 8.35 mm, che pur non essendo la soluzione più compatta tra quelle dotate di un display da 5.5 pollici, resta comunque abbastanza comodo ergonomicamente. Il peso, per quanto non contenutissimo (173 grammi), contribuisce ad offrire una buona sensazione di solidità. La fotocamera di cui è dotato Meizu M6 Note è formata da due moduli. Uno principale, dotato di un sensore da 12 megapixel di risoluzione e lente con apertura focale f/1.9, e uno secondario da 5 megapixel di risoluzione, dedicato all’acquisizione di informazioni per realizzare il cosiddetto effetto ritratto, o effetto sfocatura. Le foto scattate alla luce del giorno o comunque in ambiente ben illuminato sono discrete, in linea con quanto offre la maggior parte delle soluzioni concorrenti. Il software che troviamo installato a bordo di questo Meizu M6 Note è ovviamente Android, purtroppo ancora in versione Nougat, personalizzato con l’interfaccia proprietaria Flyme. Non manca nemmeno il 4G, con banda 20 inclusa, e la possibilità di utilizzare due SIM. Per quanto riguarda il prezzo, il listino parla di 299 euro come prezzo ufficiale, e in questo senso si poteva sicuramente fare di meglio.

Huawei Mate 9 Porsche Design

Huawei Mate 9 Porsche Design è lo smartphone della società cinese realizzato in collaborazione con lo storico produttore automobilistico e dedicato a una clientela selezionata ed esclusiva. La scheda tecnica di Huawei Mate 9 Porsche Design si basa naturalmente su quella di Huawei Mate 9. I due dispositivi hanno caratteristiche tecniche simili, e si distinguono per le dimensioni di scocca e display, per il design, e per alcune specifiche. Il modello Porsche Design vanta caratteristiche hardware riviste e migliorate sui fronti memorie e fotocamera rispetto al Mate 9 tradizionale. Alla base di entrambi i modelli troviamo un processore HiSilicon Kirin 960 di produzione proprietaria supportato da 4 GB di memoria RAM su Mate 9, 6 GB sulla variante Porsche Design. Lo schermo è da 5,5 pollici, però raggiunge la risoluzione Quad HD e in più è un AMOLED curvo, differenziandosi da quello piatto e Full HD del fratello standard più abbondante nelle dimensioni. Poi ecco la fotocamera posteriore con configurazione a due sensori; uno con un sensore da 12 megapixel a colori e uno monocromo con una risoluzione di 20 megapixel. Sul fronte c’è una fotocamera da 8 megapixel con apertura f/1.9. Differenti, naturalmente, anche i prezzi: Huawei Mate 9 nella versione con 4GB di RAM e 64GB di storage interno è disponibile al prezzo di 749 euro, mentre il prezzo del Porsche Design è pari a 1395 euro. Il modello più esclusivo è acquistabile in Europa ed Asia all’interno degli store Porsche.

Samsung Galaxy A8 recensione

Galaxy A8 è uno smartphone Samsung che come sempre soddisfa le esigenze di una grande fetta di mercato, che non è disposta a spendere cifre troppo impegnative, ma nel contempo non vuole rinunciare ad una ottima scheda tecnica. Il nuovo Samsung Galaxy A8 2018 risponde a queste richieste, essendo uno smartphone che convince sotto tutti i punti di vista, tranne forse nel prezzo di listino, dove forse il colosso coreano ha osato un po’ troppo. A8 è dotato di quello che Samsung chiama un Infinity Display, ovvero un display in 18.5:9 con risoluzione 2220 x 1080 pixel, ancora una volta in tecnologia SuperAMOLED, che garantisce ottima luminosità, colori vivaci e ottimi contrasti. Lo schermo è da ben 5,6″ pollici. Galaxy A8 ha un buon hardware che prevede un processore Samsung Exynoss 7885 octa core da 2,2 GHz, una GPU Mali-G71, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili utilizzando una microSD. È molto interessante (ed è anche una rarità) che lo slot di espansione sia separato da quello della seconda SIM. Abbiamo poi la connettività LTE fino a 600 Mbps, il Wi-Fi ac a doppia banda, il Bluetooth 5.0, l’NFC, la radio FM e anche il supporto a MirrorLink. Un pacchetto che difficilmente troviamo così completo neanche su molti dei top di gamma attuali. La fotocamera di questo A8 (2018) è una 16 megapixel ƒ/1.6. Le immagini sono quelle che ci saremmo aspettati da questo smartphone semi-flagship visti i buoni risultati dello scorso anno. Bene la fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/1.9, accompagnato da un secondo sensore grandangolare da 8 megapixel ƒ/1.9. Questa accoppiata è forse una delle migliori viste ad oggi su di uno smartphone Android.

Apple iPhone 8 Plus

Il nuovo iPhone 8 Plus integra evidenti migliorie. Non ci sono vere novità nel display di iPhone 8 Plus che rimane da 5,5 pollici in tecnologia IPS e con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Cambia invece il materiale con cui è realizzato nella parte posteriore, che adesso è in vetro, integra logo e led flash e permette di fare a meno delle bande plastiche che Apple aveva fatto diventare uno standard anni fa. Confermate le due novità dello scorso anno: niente jack audio da 3,5 millimetri e ancora presente l’impermeabilità IP67. Sul fronte hardware, in questo iPhone 8 Plus troviamo il processore A11 Bionic hexa-core con il nuovo processore grafico 3-core di Apple. Si tratta ancora una volta di un SoC dalle prestazioni al top, accompagnato da ben 3 GB di RAM. I tagli di memoria interna quest’anno sono solo quelli da 64 e 256 GB, ancora una volta non espandibili. Nessuna novità per quanto riguarda la sua doppia fotocamera da 12 megapixel. Non cambia la fotocamera frontale da 7 megapixel ƒ/2.2. La qualità degli scatti è però cresciuta e Apple sembra aver fatto davvero un bel lavoro dal punto di vista fotografico. Riassumendo, scelta conservativa da parte di Apple, che offre alla propria utenza un cavallo di battaglia: il solito, ottimo iPhone di sempre. Apple iPhone 8 Plus costa di listino 949 €, ma è disponibile su ePRICE a partire dal già più contenuto prezzo di 817€.

Samsung Galaxy A8 Plus sarà disponibile in tre colorazioni e tre diverse varianti

Galaxy A8 Plus è il nuovo smartphone che Samsung dovrebbe presentare a breve. Secondo quanto riportato da SamMobile, il dispositivo sarà disponibile in tre diverse varianti: 4GB di RAM e 32GB di memoria interna, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna e 6GB di RAM e 64GB di memoria interna, delle quali l’ultima sarà probabilmente destinata solo al mercato asiatico. Samsung Galaxy A8 Plus sarà dotato di un display da 6″ AMOLED con risoluzione Full HD, un processore octa-core Exynos 7885, connettività Bluetooth 5.0, una batteria da 3500mAh con ricarica rapida, una doppia cam frontale da 16+8MP con supporto al Live Focus e una cam singola posteriore da 16MP. Il sistema operativo sarà Android nella versione 7.1.1 Nougat con Samsung Experience 8.5 UX. Le varianti di colore che verranno proposte da Samsung per i suoi nuovi device di fascia media sono tre: Nero, Oro e Orchid Gray. Quest’ultima colorazione in particolare è al momento disponibile solo sui top di gamma della serie S e Note, quindi potremmo parlare di un vero e proprio debutto anche nella fascia media. Le stesse versioni dovrebbero essere disponibili anche per A8 Plus, tuttavia questo dispositivo non verrà commercializzato in diversi mercati occidentali, tra cui l’Italia.

Samsung Gear IconX (2018): non solo auricolari

Samsung Gear IconX 2018 sono delle cuffiette senza fili dal design discreto e dal comfort migliorato rispetto alla prima generazione. Le nuove IconX, grazie a dei gommini in silicone di diverse dimensioni, rimangono ben salde anche in caso di movimenti rapidi della testa. Su entrambe le cuffie c’è un’area sensibile al touch per controllare le IconX. Un tap permette di mettere in pausa o far ripartire la musica, scorrendo in verticale si può controllare il volume, un doppio tap permette di cambiare canzone o accettare una telefonata, con tre tocchi si passa alla canzone precedente e tenendo il dito nell’area touch si entrerà nel menu e si abiliteranno i suoni ambientali. Un accelerometro e un sensore per il battito cardiaco sono presenti come nella versione dello scorso anno. Un’altra funzione interessante è la possibilità di ascoltare musica offline grazie a Spotify. Ci sono anche 4GB di memoria per la nostra musica personale. Le cuffie sono anche compatibili con Bixby se si possiede un Samsung Galaxy S8, S8+ o anche un Note 8. Una delle novità più importanti di quest’edizione 2018 delle Gear IconX è l’attenzione prestata all’autonomia. La capacità della batteria è aumentata da 47 mAh a 82 mAh. L’acquisto degli IconX è possibile tramite l’apposito sito Web al prezzo consigliato di 229 euro.

Motorola Moto C Plus

Motorola Moto C Plus è un smartphone Android di fascia media, economico ma senza rinunce. Le funzioni offerte da questo Motorola Moto C Plus sono pressappoco quelle presenti su tutti i dispositivi più avanzati, a cominciare dalla connettività Wi-fi e dal GPS. Al top di gamma il trasferimento dati e la navigazione in internet grazie al modulo LTE 4G. Disponibile in diverse colorazioni – Metallic Cherry, Fine Gold e Starry Black – la versione Plus di Moto C si differenzia dal modello base per le specifiche leggermente superiori: display Touchscreen da 5 pollici con una discreta risoluzione di 1280×720 pixel, batteria da ben 4000mAh con 30 ore di autonomia, doppio slot per SIM, camera anteriore da 2MP, posteriore da 8MP con flash LED e memoria interna espandibile tramite microSD. Ideale per chi non ha troppe pretese, ma non vuole rinunciare ad un buon dispositivo, Motorola Moto C Plus è venduto ufficialmente in Italia a 139€.